Skip to content

Perché aderire all'Anubismo

E’ stato chiesto al Profeta perché aderire all’Anubismo e il Vecchio rincoglionito Profeta ha deciso di scrivere qualche riga a proposito.

L’Anubismo è la prima e unica religione non esclusiva.

All’Anubismo può aderire qualunque animale, (pangolini compresi purché lascino stare le pipistrelle altrimenti finiamo chiusi in casa.) e qualsiasi credente in altre religioni perché ad Anubi non interessa nulla.

C’è un solo precetto fondamentale che deve rispettare l’Anubista ed è il secondo, ovvero di non rompere i coglioni.

Il comprendere che rompendo i coglioni agli altri non si fa altro che aumentare la mondomerdosità globale è già una caratteristica sufficiente per essere un buon Anubista.

All’Anubismo non interessa a che cultura tu appartenga, tutti coloro che rispettano il secondo precetto sono “come germogli di soia in un barattolo” (cit.): gli uomini nascono per essere liberi, non per odiarsi. Nascono per essere curiosi nei confronti delle altre culture, non per criticarle.

Possono aderire anche seguaci del Moloch purché quando decidono che sia il tempo di fare un sacrificio si suicidino da soli. Sono ammessi anche iniettatori, liberi di iniettarsi ciò che par loro, eroina, anfetamine, cocaina, mRNA, purché non obblighino gli altri a fare lo stesso.

Parimenti sono ammessi adoratori della riduzione della CO2 purché rispettando il secondo precetto, se ritengono necessario diminuirla, si suicidino dando un contributo certo alla causa.

Rispettando il semplice principio di non rompere i coglioni qualsiasi credente in altri Dei è il benvenuto.

L’illuminato Cristo diceva

“Non fare agli altri ciò che non vorresti fosse fatto a te”.

Tu vorresti che ti si rompessero i coglioni? Presumo di no. Per cui il cristiano illuminato è benvenuto negli Anubisti. Anche gli adoratori del dio Stato sono i benvenuti purché ovviamente non impongano il loro Dio agli altri, cioè purché comprendano che lo stato sono loro e non lo impongano agli altri con la violenza.

Benvenuti sono anche gli adoratori del Dio Partito purché non lo impongano agli altri. Ad es. un adoratore di Pol Pot può fondare un condominio di adoratori volontari di Pol Pot. Una volta fondato il condominio si possono religiosamente massacrare a vicenda e morire di fame. Naturalmente meglio che evitino le armi da fuoco perchè romperebbero i coglioni ai vicini ma per il resto liberi di far ciò che vogliono tra volontari ed essere buoni anubisti.

Parimenti anche un politico può essere anubista. Possono costituire un gruppo volontario di adoratori del dio Politica e si possono fare tutte le leggi che vogliono. possono anche vietarsi di vivere, purché le loro “leggi” valgano solo per loro. Liberissimi di vietarsi tutto a vicenda, tassarsi a vicenda, purché non lo impongano agli altri con la forza.

Nell’Anubismo non si odia nessuno, si vuole il bene di tutti gli altri animali purché non siano bestie (Approfondire qui). In fondo tutti gli animali non aggressivi hanno in sé l’idea dell’anubismo.

Nell’Anubismo non esistono infedeli, ognuno è libero di credere in ciò che gli pare.

L’Anubista non fa proselismo, neanche al citofono: parla di Anubi con i suoi amici per regalare loro un divino abbaio di pace ma sempre rispettando il secondo precetto.

Notoriamente il Buddha è stato un grande illuminato caro al Profeta per cui i buddisti non hanno nessuna dissonanza con gli Anubisti.

L’Anubismo è una religione di libertà.

E’ strano per chi è cresciuto in altri mondi ma ciò che segue è stato detto dal Buddha:

  • Non fatevi guidare da dicerie ma nemmeno dalle tradizioni (le tradizioni erano il diritto naturale dell’epoca).
  • Non fatevi guidare dalla autorità dei testi religiosi
  • Non fatevi guidare dalla idea “questo è il vostro maestro”. ( pochi anni dopo Socrate disse a Critone (a memoria) : “Non ti curar se il filosofo sia buono o cattivo, decidi se ogni suo insegnamento sia buono o cattivo; se è buono fallo tuo, se è cattivo respingilo”)
  • Fate ciò che è buono per voi. (Volendo qui potremmo parlare di Nietzche ma non rompiamo le divine sfere)
  • Il metafisico è incomprensibile. ( Un paio di migliaia di anni dopo ne parlò Kant)

Che poi sulle parole dell’indiscutibilmente Illuminato Buddha sia stata costruita una religione questo è un limite dell’umano, non del Grande Profeta Buddha.

E’ curioso come quasi tutti i grandi Profeti abbiamo in origine parlato di libertà. E’ parimenti curioso come poi nel loro nome siano state costruite religione di divieti.

Comunque il Profeta di Anubi, sempre il più umile dei profeti , non può che condividere le idee dell’Illuminato Buddha che si possono riassumere nel “fai il cazzo che ti pare”. Nell’Anubismo si aggiunge semplicemente: “… posto che tu non rompa i coglioni.”

L’Anubismo è l’unica religione di pace.

“La merda non si evita per paura ma perchè fa schifo”

Crazy Love

L’anubista non è esattamente non-violento ma schifa la violenza. Per questo ricorre alla violenza solo per difendere se stesso e i propri cari da una aggressione, solo se è obbligato. La violenza è necessaria per difendersi e chi dice che è falso la prossima volta che prende i pidocchi non li aggredisca con dei farmaci.

L’anubista non pensa che siccome il pidocchio ha “nella sua cultura” di succhiare sangue vada lasciato fare dal momento in cui viene aggredito. Parimenti il buon Anubista non protegge un coccodrillo che si è appena mangiato un bambino, casomai ci fa delle buone borsette. Lo squalo goloso che si è pappato un bagnante potrà tranquillamente diventare sushi.

L’anubista è contro qualsiasi forma di violenza perché banalmente rompe i coglioni per cui mai andrà in guerra contro qualcun altro per rendere ricchi gli statali.

Quando l’Anubista si troverà davanti qualcuno che pontifica sul come vietare qualcosa agli altri o obbligare gli altri a fare ciò che dice lui, con la minaccia della violenza di stato, gli chiederà semplicemente: “Perchè non ci lasci in pace?” (cit Libertucce. Grande Maestro Jack vs Giacacoso)

L’Anubismo è l’unica religione che promuove la conoscenza.

Tutte le religioni in un modo o nell’altro cercano di limitare la conoscenza mediante indottrinamento e censurando diverse informazioni. L’Anubismo nel suo quarto precetto promuove la libera conoscenza.

Si rammenta che l’obiettivo di qualsiasi studio è la conoscenza non la verità. La verità la conosce solo Anubi. Dato che nessuno conoscerà mai la verità, mai potrà mai imporre alcunchè ad altri con la violenza.

L’anubismo migliora la qualità della vita.

L’Anubismo è la prima e unica religione che non impone nulla, chiede solo di non rompere i coglioni agli altri. Il Profeta mai ti chiederà un qualcosa per mille. Come anubista puoi usare i genitali come ti pare e fare tutto ciò che ti pare.

L’Anubismo non ti vieta nulla. Se vuoi rompere i coglioni non sei anubista ma sei libero di farlo.

Puoi rimanere anubista anche rompendo i coglioni ma dovresti fondare una comunità volontaria di gente che vuole rompersi i coglioni e rompervi i coglioni a vicenda.

Essendo il secondo precetto valido anche i modo riflessivo, l’Anubismo ti aumenta la qualità della vita perchè ti ispira a non romperti i coglioni da solo. (Approfondire qui)

Colgliamo l’occasione per riassumere i precetti:

  1. Adorare il Dio Cane suo. (Anubi è di se stesso non è nostro).
  2. Non rompere i coglioni.
  3. Ascoltare.
  4. Rifuggire l’ignoranza.

Vuoi aderire all’anubismo? E’ molto semplice!

E’ sufficiente che decidi di rispettare il secondo precetto.

Meglio se poi piano piano riesci a seguire anche gli altri ma rispettare il secondo è gia sufficiente!

Che la pace dell’anubismo sia con voi.

Il Profeta

Entra nel Dis-Ordine degli Anubisti

Unisciti a questa banda di idioti illuminata congrega di adoratori di Anubi, l’unico vero Dio Cane

Altre Rivelazioni Anubistiche

L’Anubistico Fato

L’Illuminata Arta ha chiesto di recente al Profeta cosa ne pensasse del “Fato”. Il Profeta, essendo in una condizione di carenza alcolica che notoriamente provoca una malattia

Come trovare l’ispirazione per nuove e originali Preghiere Anubistiche

Carissimo Adepto, da questo lato dello schermo oggi c’è il Grande Maestro Pheel.  Voglio darti il benvenuto da parte mia e del Profeta in questa nuova veste

La più pericolosa delle rotture di coglioni (e come prevenirla)

Caro Anubista, bentornato in questo monnezzaio delirante acculturatissimo blog dove Profeta e Grandi Maestri si impegnano a condividere i frutti delle loro sbronze profonde meditazioni. Oggi vorrei.