Skip to content

Comunicazione augurale del Profeta per il 2024

Questa è una comunicazione augurale molto difficile da scrivere… il Profeta non sa che lingua si parla nell’oltretomba.

Si! Il profeta è morto…

…un noto “virologo” l’ha detto chiaro “Non ti vaccini, ti ammali, muori.” Quindi il Profeta, non essendosi vaccinato, è morto.

Morti sono anche tutti gli altri che non si sono vaccinati e considerando che morivano tutti di covid è evidente che ormai bisogna parlarsi tra morti il che richiede un certo impegno.

Purtroppo la nota trombata tra il pipistrello e la pangolina (in realtà la pangolina è stata stuprata… approfondisci qui.) c’è costata cara.

Il problema grosso è che il noto “virologo” Bill ha già detto che moriremo un’altra volta. A sto giro sembra che un canguro abbia fatto un salto troppo lungo e sia finito in asia centrale, trovandosi davanti una cammella si è ingrifato ed è successo il fattaccio.

Purtroppo ne è uscito un virus che sicuramente ci riammazzerà se non ci facciamo iniettare qualcosa di cui non si sa nulla, neanche quanto costa.

E’ segreto! Perchè? Shhh… c’e’ il cammellovid!

Il profeta, comunque, pur essendo morto è molto felice.

Mai nella storia stati, sovrastati e i loro vassalli della informazione hanno osato tanta plateale violenza operata prima e dopo l’aggressione.

  • La censura si è manifestata in modo così violento e plateale che nessuno può più dire che non esista;
  • La categoria dei medici ha dimostrato con chiarezza il suo asservimento e ormai è chiaro a tutti che di ‘sta gente non ci si può fidare;
  • La magistratura ha dimostrato con chiarezza, anche con la nota sentenza di cassazione sui peruzzi, di essere asservita al sistema a partire dai vertici;
  • I pennivendoli hanno contribuito alla narrazione senza nessuna vergogna dimostrando anch’essi in modo plateale di non aver nulla a che fare con la “informazione”;
  • I politici hanno dimostrato anch’essi con chiarezza che non esiste nessuna “democrazia” a chi supponeva che ci fosse;
  • Le “forze dell’ordine” hanno agito forse per la prima volta nella storia recente in modo indifendibile anche da coloro che credevano in loro;
  • La “chiesa bergogliona” si è allineata immediatamente alla narrazione dimostrando anche a chi ci credeva, la propria malafede.

Mai nella storia ogni potere ha fatto del suo peggio senza vergogna dimostrando anche ai più incatenati nella platonica caverna che ognuno fa i suoi interessi, è questo è logico, ciò che non è logico è che lo facciano pagati con i soldi estorti dagli statali ai cittadini.

Molti sono stati gli attacchi operati ai cittadini ma il sistema è sempre riuscito a gestirli nascondendoli.

Tutta sta vicenda del coviddi è sfuggita evidentemente di mano.

Molti e molto diversi tra loro sono stati i gruppi di interesse che sono saltati sul carro ingigantendo la faccenda e non dando modo agli inventori della narrazione di arricchirsi senza che nessuno capisse che ci stavano prendendo per il culo stavano facendo il nostro bene.

Il grande vantaggio di tutta sta vicenda, è che mai nella storia si è generato un gruppo di illuminati in modo così repentino.

In molti hanno finalmente compreso che nessuno fa i tuoi interessi, tutti fanno logicamente i loro e tu più permetterai a qualcuno di decidere qualcosa al posto tuo, più ti fotterà.

Come ti fotterà il sovrastato UE che se fino ad ora si è già manifestato per ciò che è, con la vicenda coviddi non ha più avuto nessuna vergogna.

La più importante struttura per l’energia del continente europeo, il noto gasdotto, è scoppiato da più di un anno. Nessuno vuole sapere chi sia stato. Sembrava all’inizio che un pescesega incazzato (positivo al tampone) se la sia presa con i tubi, poi sembrava fosse colpa di una balena che si era ingozzata di pizza.

Abbiamo scoperto quest’anno, che con la pizza viene un “malore improvviso” per cui è andata a sbattere nel gasdotto. In seguito, finalmente, hanno scoperto la verità! E’ stato il costruttore del gasdotto e venditore del gas che si è tagliato i gasdotti per fa dispiacere alla moglie!

Qualcuno l’aveva detto chiaro e per tempo che avrebbe distrutto il gasdotto dichiarando di fatto guerra alla UE.

Ma allora perchè non ci difendiamo? Shhh! C’è la guerra in Ucraina, colpa del cattivo Putin che a detta della Merkel è stato preso per il culo per anni grazie agli accordi di Minsk!

Si, è stato preso per il culo e sono anni che lo denuncia e tutti se ne sbattono ma che ci volete fare? Shhh! Si è tagliato i gasdotti! Ah bè…

E mo’ senza covid in attesa del cammellovid come arricchiamo la finanza?

Che l’adepto non pensi che in UE girino biondine con centinaia di migliaia di euro di tangente in borsa... le tangenti vere sono nelle banche quelli erano solo gli spiccioli per la spesa.

Per colpa dei commercianti che non “prendono il bancomat” molti di “loro” son costretti a girare con qualche “spicciolo” in tasca.

In sostanza il recente passato è stato foriero di ottime manifestazioni di ladrocinio non più nascondibili e ciò è bene!

Abbiamo anche visto ribadire che bombardare citta a tappeto, piene di civili, è “lotta al terrorismo” se fatta dai buoni. In effetti anche calare un paio di bombe nucleari su città di civili sappiamo storicamente che “è buono” se fatta dai buoni. Solo di una cosa abbiamo certezza cioè che i morti sono provocati dalle armi e che le armi sono pagate dagli stati di cui noi siamo, volenti o nolenti i finanziatori.

Chissà se le tasse sono un cosa bellissima quando vengono spese in bombe per massacrare persone.

Si rammenta che le persone sono persone a prescindere da dove hanno la sfiga di essere nati e dovrebbero poter vivere senza che qualche delinquente assassino li bombardi.

Gli interessi economici dietro le guerre sono gli stessi che si stiano massacrando palestinesi, ucraini, russi, israeliani ecc. Ricordiamo sempre che non sono ad. es. gli israeliani che bombardano i palestinesi, sono gli statali israeliani che bombardano i civili palestinesi. Le bombe le sovvenzionano i pagatori di tasse israeliani e i soliti noti.

Volendo evitare di rompere le divine sfere il Profeta saluta e benedice conscio che gli Illuminati siano in forte aumento.

Per mantenere la tradizione ci limitiamo ai saluti: Cari censori, medici venduti, magistrati asserviti, politici, bergoglioni e guerrafondai vari data la vostra compattezza nell’opprimerci andate compattamente a fare in …. Shhh! C’è la guerra!

Va bè … già che ci siete, comunque , portatevi anche gli europeisti insieme a chi ci ha fatto saltare il gasdotto! Shhh… c’è la guerra! Ah! Bè…

Che Anubi sia con voi!

Il Profeta

Postilla del Grande Maestro Pheel

Caro Anubista,

ora che siamo tutti morti non so bene come faremo a scrivere questi articoli, ma ci proveremo lo stesso.

Non ho nemmeno bene idea di dove siamo finiti io e il Profeta: l’oltretomba sembra fare schifo tanto quanto la vita, ma almeno c’è il rhum. Anche se ancora ci tocca pagarlo. Vabbé.

Nonostante le rotture di coglioni siano presenti anche da morto, devo dire che sono molto soddisfatto di quest’anno.

Credo che il 2023 verrà ricordato come l’anno della rinascita dell’Anubismo.

Quest’anno, anche grazie al Grande Maestro Jack, abbiamo rinnovato il sito, pubblicato il libro, creato il podcast e accolto tanti nuovi adepti all’interno del Canale Telegram del Dis-Ordine.

Come ha già detto il profeta, c’è da essere contenti. Non solo per questi piccoli traguardi, ma anche perché più i parassiti parassitano, più le persone si dirigono spontaneamente verso luoghi meno infestati.

Il mio augurio per il 2024 è dunque che i parassiti abbiano sempre meno modo di nascondersi e che le loro parassitate siano sempre più esposte alla radiosa luce anubistica.

Auguro inoltre a te che leggi di trovare la forza e l’ispirazione di gridare loro a pieni polmoni “avete rotto i coglioni, Dio Cane!”

Ti auguro anche di trovare nel 2024 tante belle orecchiotte da stropicciare: cani, gatti, conigli, pangoline… e di sentire l’illuminazione Anubistica farsi più forte ad ogni stropiccio.

Che Anubi sia sempre con te

Il Grande Maestro Pheel

Ulteriori epifanie

Una anubistica osservazione sui recenti stupri

Il profeta non segue l’informazione italiana ma qualcosa purtroppo gli perviene. Ogni volta ovviamente adora Anubi intensamente tipo: “Dio Cane, ma che paese di merda!” La cosa che

Come ci hanno fottuto

Il Profeta è notoriamente rimbambito appassionato di podcast e similia. Di recente gli è capitato di ascoltare conferenze di un noto psichiatra, saggista e opinionista che il Profeta

Genitorialità non violenta e Anubistica

L’altra notte il Profeta si è svegliato adorando Anubi perchè in preda al mensile incubo sulle interrogazioni, esami, ecc. Dopo essersi reso conto che non era in una

CEO, CFO e altre sigle da schivare per evitare di adorare Anubi

Facendo seguito alle farneticazioni riflessioni su l’uso dei termini di altre lingue il Profeta oggi vorrebbe raccontare una favola: “C’era una volta una persona che voleva lavorare in

Scarica Gratis
la Genesi di Anubi

25 pagine estratte dal Sacro Tomo contenenti tutta la verità sulla nascita di Anubi