Skip to content

Parassiti, parassitoidi e predatori: un'analisi Anubista

Si tranquillizzi subito l’Anubista: Anubi non ha alcun problema di parassiti.

Questa stronzata… questo saggio vuole trattare il problema dei parassiti umani.

Il Profeta sente spesso definire lo Stato come parassita e ciò è decisamente improprio.

Si consenta al Profeta di rompere le divine sfere con un po’ di “biologia”.

I parassiti sono organismi che hanno una struttura semplice (impiegato del catasto) che traggono vantaggio dall’ospite creandogli un danno ma non uccidendolo.

I parassiti che terminano il loro ciclo uccidendo l’ospite vengono definiti parassitoidi. (Agenzia Entrate).

Il predatore invece ha vita autonoma e uccide più individui. (L’esercito quando invade un altro paese per “esportare democrazia”)

Com’è noto l’Anubista è animalista (approfondisci qui l’animalismo anubista) ma solo finchè non si viola il secondo precetto (approfondisci qui i precetti anubistici).

L’Anubista se viene aggredito dai pidocchi si cura non ponendosi il problema dei diritti del pidocchio.

A che scopo questa rottura di sfere biologica? Lo stato non è solo parassita ma evolve nel tempo.

Come ampiamente trattato anche qui lo stato nasce parassita nutrendosi delle ricchezze prodotte dai privati. Più i parassiti si nutrono e più si riproducono e lo Stato aumenta in costo, peso e limitazione della libertà fino ad diventare uno stato socialista.

Qui i parassiti si trasformano in parassitoidi perchè uccidono l’organismo (Il tessuto produttivo) che non produce più ricchezza sufficiente per nutrire i troppi parassiti, morendo lentamente. (Chiusura fabbriche, disoccupazione ecc.)

Quando i parassitoidi non riescono più a prelevare il nutrimento desiderato e rischiano di dover andare a produrre ricchezza, si trasformano in predatori entrando in guerra con qualcuno al fine di continuare a parassitare, massacrando un mucchio di gente.

Ecco il perché di questa rottura di sfere: lo stato non è solo parassita ma nasce parassita, evolve in parassitoide infine diventa predatore.

Il Profeta riteneva importante definire correttamente la malattia affinchè si possa meglio trovare una cura. Per adesso, caro Anubista, segui l’esempio del tuo Dio Cane: evita di prenderti parassiti, parassitoidi e scansa i predatori!

Che Anubi sia con te!

Il Profeta

Ulteriori epifanie

Le prime adorazioni anubistiche del Profetino.

Quando il Profeta era ancora un giovanissimo coglioncino bambino scoprì a scuola di avere il “peccato originale” fin dalla nascita. Per la precisione siccome tali sig. Adamo e

Il giorno del (pre)giudizio del Profeta

Con l’occasione del grande clamore attorno a ‘ste nuove AI, il Profeta ha trovato nuovi modi per adorare Anubi con grande intensità. Di recente le adorazioni sono partite

Come ci hanno fottuto parte II

Visto l’interesse suscitato dal precedente articolo “ Come ci hanno fottuto” il vecchio rompicoglioni Profeta ha deciso di dilungarsi sul perché la vita economica dei più giovani sia

Una anubistica osservazione sui recenti stupri

Il profeta non segue l’informazione italiana ma qualcosa purtroppo gli perviene. Ogni volta ovviamente adora Anubi intensamente tipo: “Dio Cane, ma che paese di merda!” La cosa che

Scarica Gratis
la Genesi di Anubi

25 pagine estratte dal Sacro Tomo contenenti tutta la verità sulla nascita di Anubi